Cognos 11 Migration

Molte volte mi è stata posta la domanda “Perchè dovrei fare l’upgrade a IBM Cognos Analytics? Gli utenti di business e il personale IT hanno oramai confidenza con la versione attuale, fare l’upgrade significherebbe ripartire da zero”.

Spesso, infatti, l’upgrade ad una nuova versione è visto come una duplice sfida:

Garantire la continuità con il passato (sicurezza, schedulazioni, job, ecc.)

Gestire l’innovazione

L’applicazione delle best practices e la conoscenza di IBM Cognos Analytics mi hanno permesso di aiutare i nostri clienti nel vincere entrambe le sfide. Infatti, ogni oggetto presente sul portale IBM Cognos, comprese eventuali personalizzazioni, saranno ancora disponibili in Cognos Analytics senza soluzione di continuità. 

Anche le risorse hardware restano pressochè invariate, a meno di prevedere un piccolo incremento di memoria RAM, considerando che le applicazioni di Cognos Analytics sono improntate alle elaborazioni “in-memory”.Abbiamo organizzato l’attività di upgrade i 4 fasi:

Definizione di un piano di upgrade
·        Definizione di un piano di upgrade
·        Creazione di un ambiente di test
·        Creazione di un ambiente di QA o Produzione
·        Gestione delle nuove funzionalità

Ogni fase è costituita a sua volta di più step:

L’upgrade non può avere come unico obiettivo quello di rendere disponibili i vecchi contenuti nel nuovo ambiente IBM Cognos Analytics. Il fattore di successo è riuscire a portare nell’azienda cliente le nuove funzionalità che possono aiutare gli utenti a incrementare la propria produttività.

Restate sintonizzati per ulteriori informazioni su Cognos tramite la nostra sezione Insights oppure sulla nostra pagina Linkedin.

Per ulteriori informazioni o per discutere sull’argomento, contatta il nostro esperto Vincenzo Quarta