Salesforce: 3 email tips per il successo

Personalizzazione, contenuti dinamici, interattività: ormai avrai letto tutte le nuove tendenze per l’email marketing.

Se le tue campagne non stanno ricevendo il successo sperato, non ha senso aggiungere “fiocchi”, è meglio fermarsi e rivedere la tua strategia.

Gli esperti di marketing lavorano per sviluppare campagne personalizzate e creano un’esperienza degna di nota per il cliente. Tuttavia, guardando solo i dettagli, si rischia di perdere il senso complessivo: tutto dovrebbe essere rivolto a seguire il flusso del cliente, proprio per questo è bene rivedere la strategia mail come dicevamo sopra.

Una serie di email di benvenuto

Le e-mail di benvenuto aiutano a stabilire un’interazione con il cliente: è la tua occasione per presentarti e per guidarlo nei primi passi. Vuoi che guardino i tuoi prodotti e che condividano le loro preferenze? Una serie di email di benvenuto ha 9 volte il tasso di conversione rispetto ad una tipica email. Inoltre i consumatori che aprono email di benvenuto mostrano un impegno a lungo termine del 33% in più con quel brand.

Best practice

  • Invia subito la prima email di benvenuto
  • Personalizza i tuoi messaggi in base alla fonte di acquisizione
  • La prima e-mail della serie dovrebbe focalizzarsi sul prodotto di maggior valore
  • Utilizzare le e-mail di benvenuto successive per istruire il cliente

Ecco altri spunti utili:

  • Utilizza la profilazione progressiva per raccogliere informazioni sul tuo cliente
  • Personalizza le email di follow-up in base alle risposte
  • Usa contenuti dinamici per garantire ai clienti di vedere contenuti che corrispondono ai loro interessi

Abbandona il carrello, ma mantieni vivo l’interesse

Questo tipo di email sono da inviare ai clienti che hanno aggiunto dei prodotti al carrello, ma che non hanno concluso la transazione. Il  60% dei clienti abbandona il carrello  prima di effettuare il pagamento. La metà di tutte le e-mail del carrello abbandonato vengono aperte  e si concludono con l’acquisto di quei prodotti. 

Best practice

  • Ricorda al consumatore ciò che è stato abbandonato
  • Reinvia lo stesso messaggio per creare senso di urgenza

Aumenta di livello per:

  • Consentire all’abbonato di continuare a navigare in e-mail con consigli personalizzati
  • Utilizzo di contenuti dinamici (come i prodotti consigliati) per rendere le tue e-mail più fruibili
  • Applicazione dell’analisi predittiva al tuo programma di email marketing, in modo che i clienti ricevano le offerte giuste al momento giusto

Email post-acquisto

Questo tipo di mail consente di fedelizzare il rapporto con i clienti dopo l’acquisto. I clienti esistenti hanno una probabilità 9 volte maggiore di convertirsi rispetto ai nuovi clienti. Ma come continuare la conversazione dopo l’acquisto?

Best practice:

  • Invia una semplice email di ringraziamento
  • Chiedi il loro parere 
  • Consiglia prodotti simili
  • Fornisci informazioni pratiche e sulla cura del prodotto

Un sistema di posta elettronica dinamico e sempre attivo come Salesforce assicura che il messaggio giusto raggiunga la persona giusta al momento giusto. 

In  questo webinar di Salesforce, Sam Parsons discute i vantaggi del modello di posta elettronica dinamico. Tutto dipende da una cosa: parlare con il cliente durante l’intero viaggio.

Restate sintonizzati per ulteriori informazioni su Salesforce tramite la nostra sezione Insights oppure sulla nostra pagina Linkedin.